F4 Series by Virtual Racing Group

Sfida molto interessante per i nostri Domenico Gentile e Alberto Galli, che saranno impegnati nel F4 Series by Virtual Racing Group. Il campionato si articola su 8 GP e la monoposto utilizzata promette tanto spettacolo. Vedremo dove saranno in grado di piazzarsi i nostri piloti

ROUND 1: Vallelunga

QUALIFICA: ottima prestazione per Domenico, che chiude in P4 a soli due decimi e mezzo dal pole. Più in ombra Alberto, chiude in P15.

GARA: montare gomme hard e partire con il pieno. Questa è la strategia vincente dei nostri due piloti che riescono ad effettuare un’ottima partenza. Dopo le prime curve, Domenico è in P3 e alle sue spalle segue Alberto che clamorosamente rimonta dalla P15 alla P4. Giro dopo giro, la strategia sembra essere sempre più azzeccata. Gli avversari faticano con le gomme usurate e sono costretti al cambio gomme, cosa che i nostri due piloti non fanno grazie alla mescola più dura. Grazie a un passo costante Domenico riesce a compiere un capolavoro portando a casa la P1 e iniziando nel migliore dei modi questa nuova avventura. P6 per Alberto, che sa altrettanto di impresa se consideriamo la partenza in quindicesima posizione

ROUND 2: Hungaroring

QUALIFICA: setup non ottimale per i nostri piloti che paradossalmente riescono ad andare più forte con gomma media con con la mescola più morbida. P3 per Domenico e P10 per Alberto

GARA: strategia azzardata per Domenico che parte con le Hard e il pieno di benzina. Ottima partenza per lui. Riesce a mantere la P3 e a non perdere troppo terrreno rispetto ai primi due nonostante la mescola più dura e il pieno. Tuttavia, il pilota alle sue spalle con una strategia su due soste gli mette continuamente pressione, costringendolo all’errore. Testacoda che gli costa danni all’ala anteriore e posteriore e lo costringe e a tornare ai box. Da qua parte una rimonta che grazie alla strategia iniziale lo porta dalla settima posizione alla prima. Purtroppo, dopo aver subito un sorpasso a gomme fredde rimane imbottigliato nella bagarre che gli costa pure un ulteriore incidente che lo porta a chiudere in P4. Un vero peccato, dato il passo in gara del tutto positivo rispetto a quanto fatto vedere in qualifica. Gara anonima invece per Alberto, che chiude in P12

Vai alla barra degli strumenti